cad

All posts tagged cad

Prototipazione virtuale, i 3 fattori che la rendono essenziale per l’industria elettronica

Nell’industria elettronica, la prototipazione virtuale dei prodotti è la strada che consente di rispondere nel modo più efficace e puntuale alle tre sfide che oggi qualsiasi azienda in ambito manifatturiero deve affrontare:

  1. la necessità di ridurre i tempi di entrata sul mercato (Time-to-Market);
  2. la necessità di ridurre i costi in fase progettuale;
  3. la necessità di innovare per competere, tramite la differenziazione e la qualità dei propri prodotti.

Secondo la definizione più comunemente accettata, per prototipo virtuale – o «digital mock-up» – si intende una simulazione digitale di un prodotto fisico, la quale può essere presentata, analizzata e testata rispetto alle diverse fasi del suo ciclo di vita – come la progettazione, l’ingegnerizzazione, la manutenzione, lo smaltimento – come se si trattasse di un modello fisico reale. La creazione ed il test di un prototipo virtuale viene chiamata per l’appunto prototipazione virtuale.

prototipazione virtualeIn tale contesto, Cadlog propone la prototipazione virtuale quale metodo che mescola diverse tecnologie CAD e CAE per sperimentare implementazioni alternative e per validare un progetto prima della sua realizzazione fisica. Il diagramma qui a lato sintetizza tale approccio.

La tabella che segue, invece, elenca le funzioni svolte rispettivamente dalle tecnologie CAD e CAE nella prototipazione virtuale.

Il ruolo delle tecnologie CAD e CAE nella prototipazione virtuale
Computer Aided Design (CAD)Computer Aided Engineering (CAE)
  • Concept – Specifiche
  • Selezione di componenti e riuso
  • Sviluppo modelli 2D e 3D del prodotto per raffinamenti successivi
  • Sviluppo del modello assemblato completo
  • Analisi dell’Integrità del Segnale, Analisi dell’Integrità delle Alimentazioni
  • Analisi di stress su componenti e assemblato mediante modellazione ad elementi finiti (FEM)
  • Analisi termica e dei flussi nei fluidi mediante calcolo fluidodinamico (CFD)
  • Dinamica dei Corpi (MBD) e Cinematica
  • Ottimizzazione del prodotto o del processo

Esempi molto concreti di applicazione di tali tecnologie ai prototipi virtuali sono costituiti dai diversi tipi di analisi che è possibile compiere sul prototipo virtuale del prodotto: analisi termica, dello stress, delle deformazioni, delle vibrazioni.

Quanto costa la simulazione

Una preoccupazione ricorrente tra le aziende che si chiedono se ricorrere o meno alla prototipazione virtuale è quella dei costi, dal momento che per adottarla è necessario acquistare gli applicativi per l’analisi e la simulazione.

In realtà si tratta di una preoccupazione infondata, dal momento che i vantaggi economici della prototipazione virtuale sono talmente evidenti che il prezzo dei tool necessari risulta irrilevante, nel bilancio complessivo. Lo dimostrano i valori rilevati da un’indagine tra le aziende manifatturiere, la quale ha consentito di scoprire che le aziende che utilizzano la simulazione completano l’86% dei progetti nei tempi e nei costi previsti. Inoltre arrivano sul mercato prima e con costi minori, come evidenzia la tabella che segue.

Vantaggi delle aziende che utilizzano la simulazione
Anticipo sul mercatoRisparmio
Progetti complessi158 giorni1,9 milioni di dollari
Progetti semplici21 giorni21.000 dollari

Fonte: Aberdeen Research, 2012.

Dunque la vera domanda da porsi non è “quanto mi costa la prototipazione virtuale?”, ma “quanto guadagno in più con la prototipazione virtuale?

Leggi tutto...
Alessandro BalboniPrototipazione virtuale, i 3 fattori che la rendono essenziale per l’industria elettronica

CAD 3D: ecco le novità di PTC Creo 3.0

Il software per il CAD 3D si è evoluto molto negli ultimi anni e l’arrivo di PTC Creo 3.0 ha davvero cambiato le carte in tavola. PTC Creo 3.0 consente finalmente ai progettisti di operare in un unico ambiente con dati provenienti da fonti CAD diverse, introduce nuovi strumenti per incoraggiare l’innovazione nello sviluppo del concept e semplifica parecchio le azioni più frequenti. Ecco in sintesi le novità principali della versione 3.0.

Tecnologia Unite

La tecnologia Unite in PTC Creo 3.0 consente di utilizzare dati CAD di vari formati direttamente all’interno delle singole applicazioni come PTC Creo Parametric, Creo Direct o Creo Simulate. Ciò rende particolarmente conveniente sia consolidare all’interno di PTC Creo parti provenienti da sistemi CAD diversi, sia collaborare con progettisti che usano altri sistemi CAD. Tale maggiore efficienza si può tradurre in un accorciamento dei tempi o, in alternativa, nella possibilità di dedicare più tempo ad attività innovative e meno a risolvere problemi di compatibilità.

Supporto all’innovazione

PTC Creo 3.0 introduce nuovi strumenti per la progettazione del concept che danno ai team di sviluppo la flessibilità e il controllo necessari a creare prodotti di qualità superiore e progettazione più accurata. PTC Creo 3.0, inoltre, continua ad assicurare che gli sforzi compiuti in fase di definizione del concept siano pienamente riutilizzabili nelle fasi successive del processo di sviluppo del prodotto.

Tra gli esempi di novità che vanno in questa direzione c’è PTC Creo Direct, un’applicazione per la modellazione 3D diretta che consente di creare velocemente modelli poi riutilizzabili direttamente all’interno di PTC Creo Parametric, l’ambiente per l modellazione parametrica.

Miglioramenti della produttività

Una serie di funzionalità e flussi di lavoro introdotti come novità in PTC Creo 3.0 è finalizzata a velocizzare i task tipici del lavoro di tutti i giorni, lasciando ai team di progettazione più tempo per concentrarsi sugli aspetti qualitativi. Ecco alcuni esempi:

  • Supporto rinnovato al realismo grafico
  • Ampie librerie hardware
  • Nuovo sistema di help migliorato con tool dedicati i nuovi utenti
  • Nuove funzionalità flessibili di modellazione
  • Nuovi e più efficaci strumenti di analisi
  • Modellazione più potente
  • Rendering metallico migliorato
Leggi tutto...
CadlogCAD 3D: ecco le novità di PTC Creo 3.0

PTC Creo: un ciclo di webinar di approfondimento su CAD e PDM

Arriva un ciclo di webinar su PTC Creo, la suite di progettazione che consente di seguire tutto lo sviluppo del prodotto mediante modellazione 2D CAD, 3D CAD, parametrica e diretta. I webinar includono analisi e dimostrazioni dal vivo di alcune soluzioni CAD e PDM, in riferimento alle diverse esigenze operative e di business che si possono creare all’interno delle aziende.

Tutti i webinar sono gratuiti e durano un’ora circa. È però necessario registrarsi prima.

PTC Creo Webinars - Italy

Progettazione meccatronica con PTC Creo

Giovedì 16 Aprile 2015 – ore 14.30-15.30 → Registrati

Simulazione del processo di progettazione e sviluppo prodotto elettromeccanico con il supporto delle funzionalità̀ del modulo PTC Creo ECAD-MCAD Collaboration Extension (ECX)

Gestione dati CAD PTC Creo (e altri) con PDM Essentials

Giovedì 7 Maggio 2015 – ore 14.30-15.30 → Registrati

Il sistema PDM come indispensabile add-on degli strumenti CAD: la semplicità̀ di implementazione, di utilizzo e di adozione di PTC Windchill PDM Essentials

Modellazione superfici con PTC Creo Freeform e PTC Creo ISDX

Martedì 9 Giugno 2015 – ore 14.30-15.30 → Registrati

Combinazione della potenza della modellazione parametrica con la flessibilità̀ della creazione di superfici a forma libera con le funzionalità̀ di PTC Creo e del modulo PTC Creo Interactive Surface Design Extension (ISDX)

Dalla gestione dei dati CAD (PTC Creo e altri) alla gestione della distinta in PTC Windchill

Martedì 23 Giugno 2015 – ore 14.30-15.30 → Registrati

L’evoluzione del sistema PDM in Azienda: da mero strumento per la gestione dipartimentale dei dati CAD a dorsale aziendale per la definizione e l’accesso informativo e visuale alla struttura del prodotto virtuale e alla rappresentazione “anagrafica” dei suoi componenti

Gestione VLAs (Very Large Assemblies) con PTC Creo Advanced Assembly Extension (AAX)

Giovedì 9 Luglio 2015 – ore 14.30-15.30 → Registrati

Gestione di progetti complessi mediante l’applicazione della metodologia di progettazione Top-Down e delle tecniche di semplificazione dei grandi assiemi disponibili in PTC Creo Advanced Assembly Extension (AAX)

Progettazione e lavorazione stampi con PTC Creo e moduli dedicati

Martedì 15 Settembre 2015 – ore 14.30-15.30 → Registrati

Creazione di stampi con le funzionalità̀ e gli automatismi disponibili in PTC Creo Tool Design Extension (TDX) e in PTC Creo Expert Moldbase Extension (EMX), con overview operativa delle capacità incluse nei moduli PTC Creo dedicati alla definizione delle lavorazioni a controllo numerico (PTC Creo MFG)

Leggi tutto...
CadlogPTC Creo: un ciclo di webinar di approfondimento su CAD e PDM

Progettare in un ambiente multi-CAD con PTC Creo

Per la progettazione CAD 2D o 3D finalizzata all’industrial design, PTC Creo emerge oggi come tecnologia leader, con alcune caratteristiche veramente eccezionali, che consentono alle aziende di risparmiare notevolmente sui tempi di progettazione e di prototipazione, riducendo al minimo anche i margini di errore.

In questo video presentiamo in particolare una delle caratteristiche di PTC Creo più utili: la tecnologia Unite, un approccio rivoluzionario alla risoluzione delle problematiche associate a un ambiente multi-CAD.

La tecnologia Unite consente ai team di progettazione di scambiare i dati in formati non PTC Creo con i software CAD SolidWorks, CATIA e NX.

I file vengono introdotti in PTC Creo nel formato nativo e di volta in volta questa posso essere aggiornati direttamente all’interno di PTC Creo, nel contesto nei quali sono inseriti.

I team possono così gestire i dati in un unico formato e condividere facilmente i dati PTC Creo nei formati CAD più comuni. Inoltre PTC Creo consente di incorporare facilmente dati esterni nei progetti esistenti e creare e mantenere le finalità di progettazione tra formati PTC Creo e non PTC Creo.

Vuoi saperne di più?

Ne parleremo il prossimo 11 marzo a Parma, al PTC Live Tech Forum:

Registrazione al PTC Live Tech Forum di Parma

Leggi tutto...
CadlogProgettare in un ambiente multi-CAD con PTC Creo

Internet of Things, CAD, PLM: se ne parla al PTC Live Tech Forum

Il PTC Live Tech Forum, che si terrà l’11 marzo presso l’Auditorium Paganini di Parma, sarà un’occasione importante per scoprire o approfondire la conoscenza delle soluzioni PTC, di cui Cadlog è distributore.
 All’evento gratuito sarà possibile incontrare i nostri esperti di integrazione tra elettronica e meccanica, ma nella stessa giornata i partecipanti potranno anche:

  1. seguire la testimonianza di Argo Tractors, azienda leader nella produzione di trattori a marchio Landini, McCormick e Valpadana, sull’utilizzo delle soluzioni PTC per CAD e PLM e SmartPatch, start up fornitrice di soluzioni per il monitoraggio strutturale in real- time e in remoto di edifici ed infrastrutture, che ha scelto ThingWorx come piattaforma server per l’Internet of Things;
  2. ottenere gli ultimi aggiornamenti sulla strategia aziendale e la vision di PTC, presentati da Stefano Rinaldi, Sector Vice President e General Manager di PTC;
  3. scoprire la roadmap della tecnologia e delle soluzioni PTC, per conoscere le ultime novità e scoprire come questi sviluppi potranno migliorare il proprio modo di lavorare, presentata da Michael Campbell, Executive Vice President CAD Segment di PTC;
  4. scoprire come i prodotti intelligenti (smart) interconnessi e l’Internet of Things stiano trasformando il settore manifatturiero;
  5. partecipare a sessioni di best practice, in cui gli esperti di prodotto illustreranno come sfruttare gli ultimi aggiornamenti delle soluzioni PTC per progettazione (CAD), sviluppo prodotto (PLM), Systems Engineering, Service/Aftermarket e Internet of Things.

Per gli utenti PTC, sono aperte le iscrizioni alle sessioni gratuite sulla piattaforma web Precision LMS di PTC University, su PTC Creo e PTC Windchill, con gli esperti di formazione PTC (il numero di posti è limitato, cliccare qui per prenotare il proprio posto).

Sul sito PTC è disponoibile l’agenda dettagliata e le oltre 20 sessioni tenute dagli esperti dei prodotti PTC.

La partecipazione al PTC Live Tech Forum è gratuita, tuttavia il numero di partecipanti è limitato. È possibile iscriversi attraverso la registrazione online entro il 6 marzo o fino ad esaurimento posti.
Registrati al PTC Live Tech Forum
Dopo la registrazione, ricordati di prendere appuntamento coi nostri esperti: c’è una giornata sola di tempo!
Ivano Tognetti

Nel settore EDA dal 1986; vasta esperienza tecnica nel settore, sia dal punto di vista applicativo che sistemistico, su tutta la filiera della produzione elettronica. Direzione tecnica e gestione assistenza clienti su applicativi CAD/CAM/CIM. Gestione supporto tecnico di prevendita, con analisi specifica problematiche di progettazione e produzione anche su larga scala

Leggi tutto...
CadlogInternet of Things, CAD, PLM: se ne parla al PTC Live Tech Forum

Ecco come cambia il CAD per il PCB Design con Xpedition VX

Il Cad per il PCB Design si è sempre aggiornato nel corso degli anni, per stare al passo con le esigenze in continua evoluzione dell’industria elettronica. E ogni tanto c’è il salto di qualità. Il rilascio sul mercato di Xpedition VX, la nuova versione del software di Mentor Graphics, rientra proprio in questa casistica. Il cambiamento è notevole, ma del resto non poteva che essere così, considerato quanto si è trasformato il modo di lavorare al design e alla produzione di circuiti stampati e componenti per l’elettronica. David Wiens, product manager di Mentor Graphics, ha fatto notare come Xpedition VX rappresenti una risposta diretta a tre sfide cruciali:

  1. la sempre più rapida accelerazione nella complessità del design e di conseguenza delle performance e della capacità dei PCB
  2. la carenza di forza lavoro qualificata, sia negli Usa che in Europa
  3. la necessità di concepire i progetti non più in modo isolato ma in una logica di sistema.

La strada intrapresa è perciò quella di aumentare ulteriormente la facilità d’uso, per rendere i flussi di lavoro sempre più fluidi, veloci e omogenei, con la possibilità di non perdere le informazioni più rilevanti per tutto il ciclo, dalla progettazione alla produzione. Inoltre l’attenzione si è spostata dai tool individuali verso il flusso di lavoro.

In questa schermata (cliccare per ingrandire) si può osservare un esempio di come Xpedition VX velocizzi notevolmente determinate fasi di lavoro. In questo caso, il disegno del layout del PCB diventa molto più rapido, grazie alla Routing Automation, una funzionalità che permette lo Sketch Routing (o auto routing), ovvero la possibilità di definire con pochi gesti strutture molto complesse.

Le novità principali in Xpedition VX

In estrema sintesi, tra gli elementi di maggiore interesse, segnaliamo i seguenti:

  • comandi sempre più intuitivi, per ridurre al minimo il tempo di apprendimento;
  • integrate tutte le attività di progetto: definizioni di sistema multi-board, coprogettazione FPGA/PCB, ottimizzazione dei percorsi;
  • piena integrazione degli strumenti per il Design for Manufacturing (DFM);
  • disegno del layout molto più veloce grazie alla Routing Automation;
  • ambiente centrato sui dati per poter effettuare cambiamenti senza perdere la coerenza delle informazioni;
  • progettazione simultanea e non seriale dei team impegnati nelle diverse fasi;
  • prototipazione virtuale avanzata.

Per saperne di più

Cadlog, in quanto distributore italiano dei prodotti Mentor Graphics, assicura che ci sia sempre un’adeguata conoscenza di questi ultimi tra le aziende.

La prossima occasione per conoscere da vicino Xpedition VX sarà il seminario gratuito che si terrà il 4 marzo 2013 a Milano.

Leggi tutto...
CadlogEcco come cambia il CAD per il PCB Design con Xpedition VX

Meccatronica e ciclo di vita del prodotto: le soluzioni che migliorano l’efficacia

La meccatronica è un ambito sempre più strategico nell’industria, quale branca dell’ingegneria dell’automazione che studia il modo di far interagire tre discipline: la meccanica, l’elettronica, e l’informatica, col fine di automatizzare e rendere più efficienti i sistemi di produzione, semplificando il lavoro delle persone.

Per questo Cadlog ha stretto un accordo con PTC, leader mondiale nella modellazione 3D, per la distribuzione dei suoi prodotti in Italia. Ciò comporta un notevole arricchimento della gamma di strumenti a disposizione delle industrie elettroniche. PTC fornisce soluzioni pratiche ma potenti in aree chiave delle attività aziendali:

Gestione del ciclo di vita del prodotto (PLM)

Il Product Lifetime Management (PplmLM) consente la gestione della definizione di un prodotto dall’ideazione al ritiro, comprendendo tutti gli aspetti della distinta base del prodotto, inclusi i file di progettazione meccanica ed elettrica (MCAD, ECAD), software, documentazione e informazioni di manutenzione.

Progettazione CAD

CADCoi software PTC Creo è possibile creare prototipi virtuali tridimensionali che migliorano la qualità dei prodotti e accelerano il time-to-market: PTC Creo Parametric (soluzione CAD 3D, CAID, CAM e CAE scalabile, integrata e parametrica ) e PTC Creo Direct (modellazione diretta CAD 3D).

Gestione del ciclo di vita delle applicazioni (ALM)

ALMLe soluzioni Application LIfe Management (ALM) di PTC sono destinate alle aziende manifatturiere per le quali il coordinamento e la collaborazione tra i team responsabili dell’hardware e del software sono fondamentali per conoscere la disponibilità delle release dei prodotti.

Gestione della supply chain (SCM)

SCMLe soluzioni di Supply Chain Management (SCM) di PTC consentono ai produttori di collaborare nell’ambito dello sviluppo prodotto, della supply chain, degli acquisti e dell’approvvigionamento, per poter identificare un insieme ottimale di parti, materiali e fornitori.

Gestione del ciclo di vita dei servizi (SLM)

SLML’approccio di PTC al Service Lifecycle Management (SLM) consente di assicurarsi che i clienti realizzino il massimo valore nell’intero ciclo di vita di un prodotto, ottimizzando il sistema di persone, processi e tecnologia per consentire prestazioni dei servizi superiori.

Leggi tutto...
CadlogMeccatronica e ciclo di vita del prodotto: le soluzioni che migliorano l’efficacia

PCB Design: rilasciate le librerie CAD per Xpedition

Per la prima volta Mentor ha reso disponibili delle librerie CAD certificate per Xpedition, il celebre software che integra tutte le fasi del processo di produzione dei PCB, dal design al manufacturing.

È possibile effettuare il download, in particolare, di una libreria di base documentata, ricca di ben 11.000 componenti, comprendenti simboli, celle, pad stacks, swapping pin/gate, informazioni sui componenti, schematic border, template per la documentazione.

I vantaggi sono immediati: con il download non solo si dispone di una vasta libreria di oggetti ODA per un utilizzo immediato, ma viene anche facilitata la creazione di proprie librerie, grazie alla disponibilità di template da riutilizzare.

La libreria è stata realizzata da Optimum Design Associates. Pertanto l’utilizzo degli oggetti della libreria è regolato da un rapporto contrattuale con tale società. La libreria può essere scaricata dal sito Mentor, se si discpone di un account SupportNet.

Scarica la libreria
Leggi tutto...
CadlogPCB Design: rilasciate le librerie CAD per Xpedition