Xpedition PCB Design Collaboration

Strumenti di collaborazione per il massimo dell'efficienza nel PCB Design

Xpedition™ PCB Design Collaboration facilita la collaborazione tra gruppi di progettazione con specializzazioni tecniche diverse e geograficamente distanti.

La collaborazione è la chiave per abbreviare i tempi di progettazione all’interno di team nei quali sono coinvolte più aziende.


Xpedition PCB Design Collaboration include gli applicativi descritti di seguito.

Constraint Management

Constraint Manager è l’ambiente per la definizione dei vincoli comune ed integrato tra la progettazione di schematici e quella di layout. Nasce dalla evoluzione del Constraint Editor System (CES) per mettere in corrispondenza i due ambienti di progetto. Sarà possibile definire e verificare i vincoli elettrici e fisici in un unico ambiente utilizzando un unico database.

Concurrent Team Design

Xpedition xPCB Team Layout consente a più utenti di accedere contemporaneamente, modificare e salvare i disegni PCB da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento. Nato come evoluzione di XtremePCB, consente di lavorare con un database in tempo reale evitando l’onerosa attività di partizionare e ri-assemblare il progetto inviando gli aggiornamenti ad ogni componente del team di lavoro.

Lavorando in parallelo ridurrete i tempi di sviluppo di PCB complessi dal 40% al 70% utilizzando fino a 15 CPUs contemporaneamente per operazioni di auto-routing.

Design Review

visECAD è l’ambiente che permette la collaborazione interna ed esterna tra i team di progetto e la produzione. Attraverso visECAD è possibile acquisire e visualizzare tutte le informazioni sul progetto mettendo in relazione le viste schematico con quelle di layout.

Aggiungere annotazioni con chiarezza e in modo pratico non sarà più un problema attraverso redline, sticky note, hyperlink e immagini aggiuntive.

ECAD/MCAD Collaboration

Xpedition xPCB MCAD è l’ambiente che permette la collaborazione e la sincronizzazione tra i team di progettazione meccanica ed elettrica.

Nato come evoluzione di ECAD/MCAD Collaborator permette ai progettisti ECAD e MCAD di collaborare direttamente utilizzando i loro ambienti di sviluppo in qualsiasi momento o con qualsiasi frequenza. Il sincronismo avviene attraverso uno scambio di dati basato sul protocollo standard XML (ProSTEP-approved).

Xpedition xPCB MCAD supporta possibilità di lavoro “what-if” attraverso una “sandbox” grafica. In questo modo entrambe i progettisti ECAD e MCAD potranno sottoporre le loro modifiche vicendevolmente affinché vengano approvate prima di essere accolte.

Per approfondire:

Il flusso di progettazione concorrente

Una delle funzionalità più utilizzate per abbreviare il tempo di ciclo è l’approccio di progettazione simultanea in Xpedition. Il modello di dati che viene adottato permette a un numero fino a 15 di designer di lavorare contemporaneamente sullo schematico, i vincoli e il layout mentre Xpedition si fa carico di gestire tutto il flusso di annotazioni tra un progettista e l’altro. L’approccio basato su server permette di aggiungere in modo dinamico le risorse su entrambi i lati (client e server) quando sono necessari e quando sono disponibili. Xpedition ha dimostrato di ridurre di almeno il 40% la durata del ciclo di progettazione per la maggior parte dei clienti.

(clicca sull’immagine per ingrandirla)

Chiedi informazioni:

Alessandro BalboniXpedition PCB Design Collaboration