Cadlog Blog

News e aggiornamenti per l'industria elettronica e l'ingegneria

industria 4.0

L’importanza del Lot-Size-One per la Piccola e Media Impresa nella Produzione Elettronica

on 1 Ottobre 2019

Lot-Size-One” idealmente significa produrre un singolo prodotto per un singolo consumatore. Per avere un’idea immediata di questo concetto,  considera cosa succede quando fai un ordine in Amazon. Scegli un insieme di prodotti unico. Poi il compito di Amazon è quello di allestire e consegnare, nel più breve tempo possibile, un pacco che corrisponde alla tue esigenze personali in quel momento.

Nell’Industria 4.0, “Lot-Size-One” significa produrre un singolo prodotto per un ordine, l’opposto della produzione di massa. Oggi, la maggior parte delle operazioni di produzione segue la regola della misura di lotto “più grande possibile”, per abbassare il costo unitario di produzione. Ma così facendo, si creano anche costi enormi di inventario, per quei prodotti che sono immagazzinati in diverse posizioni lungo tutta la catena di fornitura. In questo modello “tradizionale”, c’è anche mancanza di flessibilità e incapacità di soddisfare i bisogni del cliente.

L’Industria 4.0 porta la personalizzazione al livello successivo, rendendo ciascun pezzo personalizzato in base alle specifiche del singolo acquirente. Il prodotto non esiste finché il cliente stesso non definisce come dovrebbe essere. In altre parole, nell’Industria 4.0, un ordine di un cliente, più che avviare la catena di fornitura, accende le macchine della produzione.

Dal punto di vista del produttore, l’idea centrale del “Lot-Size-One” è quella di poter essere in grado di realizzare qualsiasi prodotto, in qualsiasi variante, in qualsiasi quantità, in qualsiasi sequenza, in qualsiasi linea di produzione e in qualsiasi momento. Ciò dovrebbe essere ottenuto senza bisogno di riscrivere il proprio modello di business o investire pesantemente nelle ultime tecnologie.

I produttori “tradizionali” producono grandi quantitativi di prodotti e li distribuiscono in località diverse, sperando che qualcuno li trovi e li acquisti. Nell’industria 4.0, il produttore realizza un prodotto solo dopo aver accertato che ci sia un cliente che lo vuole. In tal modo, c’è un ampio miglioramento dell’efficienza già solo per la parte di controllo dell’inventario.

Lot-Size-One e Digitalizzazione

L’implementazione del modello del Lot-Size-One è strettamente connesso con l’adozione della Digitalizzazione nella fabbrica. La Digitalizzazione permette ai produttori di gestire in tempo reale tutti dati dei prodotti in qualsiasi momento dentro lo shop floor. Una gestione dei dati efficiente ed efficace consente di:

  • fornire sempre più varianti dei prodotti, in lotti di piccole dimensioni, e di eseguire cambiamenti di configurazione efficienti;
  • ottimizzare l’utilizzo dei materiali (MSD, materiali in eccedenza, turnover delle scorte), adottando una produzione ad alto mix;
  • sfruttare l’enorme quantità di dati forniti dalle macchine, per ottenere previsioni sulla disponibilità delle risorse (manutenzione predittiva) e ottimizzare la gestione dei fornitori.

I benefici del Lot-Size-One per le Piccole e Medie Imprese

Le Piccole e Medie Imprese possono trarre grandi vantaggi dalla digitalizzazione e dal modello Lot-Size-One, perché possono innovare senza investire in nuovi macchinari. Ma devono aumentare la consapevolezza su alcuni punti chiave:

  1. devono essere convinte che le innovazioni digitali-industriali cambiano il gioco (un miglioramento marginale dell’efficienza non vale lo sforzo);
  2. hanno bisogno di essere certe di adottare gli standard giusti, non di investire in sistemi che diventeranno rapidamente obsoleti;
  3. hanno bisogno di un ecosistema per condividere le migliori pratiche, mettere in comune le risorse e costruire le giuste capacità.

Il Lot-Size-One nell’Industria Elettronica

I produttori di elettronica devono fornire sempre più varianti di prodotto in lotti di piccole dimensioni e introdurre le sfide per eseguire modifiche di configurazione efficienti. La risposta è l’offerta di Siemens per l’industria elettronica, basata sul modello di Gemello Digitale (Digital Twin) e che copre l’intero flusso dalla progettazione alla produzione.

In uno scenario tipico, ci sono diverse parti interessate e diverse sfide. La prima sfida è fornire a tutte le persone coinvolte nella fabbrica (stakeholder) uno strumento dedicato per svolgere in modo efficiente il proprio lavoro. La seconda è quella di collegare le diverse parti interessate in un unico modello di flusso e dati.

Il Gemello Digitale è un modello virtuale preciso di un prodotto o di risorse di produzione o di prestazioni, mentre si evolvono durante il loro ciclo di vita. Il Gemello Digitale consente di simulare qualsiasi cosa con l’aiuto della IIoT (Industrial Internet of Things) e stimola la collaborazione tra le parti interessate nel processo di produzione. Esso aiuta i produttori a migliorare la qualità dei prodotti finiti, offrendo capacità di manutenzione predittiva alle apparecchiature di produzione. Inoltre assiste i produttori nella transizione dalla vendita dei risultati industriali piuttosto che dei prodotti discreti, aiutandoli nel contempo a ottimizzare macchinari, prodotti, linee di produzione o interi impianti.

Siemens Opcenter

Siemens Opcenter traduce questi principi in realtà. Siemens Opcenter è una soluzione olistica di gestione delle operazioni di produzione (MOM, Manufacturing Operations Management) che consente ai produttori di implementare la loro strategia per la completa digitalizzazione delle operazioni di produzione.

Siemens Opcenter offre una visibilità end-to-end sulla produzione, consentendo ai decisori di identificare prontamente le aree da migliorare, sia nella progettazione del prodotto, sia nei processi di produzione associati, e di apportare le necessarie modifiche operative per una produzione più fluida ed efficiente.

Siemens Opcenter fornisce soluzioni per:

  • Pianificazione e programmazione avanzate
  • Esecuzione della produzione
  • Gestione della qualità
  • Intelligenza e prestazioni di produzione
  • Ricerca, sviluppo e laboratorio

Ebook Smart Manufacturing in Electronics

Ebook

Smart Manufacturing for Electronics

L’eBook di Siemens sulla Fabbrica Intelligente analizza gli ultimi trend nell’industria elettronica, individuando gli strumenti che meglio consentono ai produttori di rispondere alle sfide di oggi. Grazie a questo testo potrai saperne di più su:

  • Quali sono le principali tendenze dl mercato dei prodotti elettronici
  • In che modo l’industria si sta adattando ai nuovi orientamenti dei consumatori
  • Come si realizza la digitalizzazione dell’intero processo di innovazione del prodotto
  • Quali risultati concreti possono essere ottenuti con la digitalizzazione della produzione
CadlogL’importanza del Lot-Size-One per la Piccola e Media Impresa nella Produzione Elettronica